venerdì

Come rinnovare una vecchia cucina rovinata? Ecco i trucchi per ristrutturarla ed averla come nuova...



Vi piacerebbe avere una cucina nuova, ma vi dispiace l'idea di buttar via quella vecchia?
Vorreste dare nuovo smalto a delle antine o a dei piani rovinati?
Insomma ristrutturare la vostra cucina, senza per forza buttarla via?

Dovete adattare ad un nuovo appartamento la vostra cucina, ma vi piacerebbe dargli una rinfrescata e magari renderla più attuale?

Non è un desiderio impossibile, anzi, con alcuni semplici lavori fatti da professionisti artigiani potrete avere come nuova la vostra vecchia cucina.

Vi sveliamo come...


È facile che i segni del passare del tempo restino anche sui mobili dei casa, in particolare di un ambiente come la cucina che viene vissuto ed "usato" tutti i giorni. 
Fuochi, calore, umidità e oggetti taglienti poi lasciano le loro tracce.

Ma queste "rughe" che la deturpano possono esser cancellate in vista di un rinnovo di questo ambiente o magari di un trasloco che impone di riadattare la cucina a dei nuovi spazi





Ci siamo fatti spiegare dagli esperti falegnami dell'azienda produttrice di mobili su misura Lilea di Besnate come... 

I mobili laccati sono i primi ad esser soggetti a graffi e segni d'usura, ma per fortuna le antine ed i cassetti possono esser facilmente rilaccati, cambiando anche eventualmente il colore, per chi avesse voglia di novità. I top rovinati possono essere sostituiti lasciando intatte le altre strutture. Magari utilizzando materiali nuovi e più resistenti.





Per quanto riguarda l'estetica, magari in occasione della sostituzione di qualche elettrodomestico non più efficiente, si possono sostituire le ante  della vecchia cucina con dei modelli più recenti, o anche solo le maniglie ed i pomelli, scegliendo delle forme più attuali.


Insomma, trasformare la vostra vecchia cucina segnata dal tempo in una nuova di zecca è semplice con qualche piccolo intervento di ristrutturazione ad hoc!




 
















Nessun commento:

Posta un commento